Alberto Abate

NOTIZIE TRATTE DA http://it.wikipedia.org/wiki/Alberto_Abate.

Alberto Abate (Roma, 16 marzo 1946 – 9 marzo 2012) è stato pittore e saggista, tra i principali esponenti della corrente artistica della Pittura Colta.
È considerato tra gli artisti italiani più rappresentativi degli ultimi decenni del Novecento.

Negli anni Ottanta Abate è tra i protagonisti del progetto di rinnovamento culturale ed artistico del movimento detto dell’Anacronismo. I pittori Anacronisti, in contrapposizione con le esperienze concettuali che avevano monopolizzato il sistema artistico negli anni Settanta, rivendicano una visione dell’arte figurativa non condizionata dal tempo, intendendo la loro attività creativa come un “ritorno alla Pittura” attraverso il recupero del suo linguaggio tradizionale e della sua memoria estetica, storica e tecnica.

Abate ha insegnato storia dell’arte contemporanea e semiologia delle arti visive alla Facoltà di Architettura dell’Università di Catania e ha collaborato con la pagina culturale del Corriere del Veneto del Corriere della Sera.

Edward Lucie-Smith segnala Abate come uno dei venti artisti italiani più rappresentativi degli ultimi decenni del Novecento (ArToday, Phaidon Press, London 1995) e lo inserisce tra gli artisti leader del movimento neoclassico internazionale (ArTomorrow, Terrail, Parigi 2002).

OPERE DI ALBERTO ABATE SU ADELART.IT: