Marco Bonechi

Nasce a Firenze il 31 maggio 1944 e vive a Figline Valdarno (FI). Troviamo le sue prime opere in dei piccoli quadri ad olio risalenti al 1968 che ritraggono la poesia dei casolari e dei castelli silenziosamente decaduti nel cuore della campagna toscana dove decide ci creare la sua abitazione e la sua famiglia. Successivamente, insieme alla moglie, incominciarono un percorso chiamato incisione a punta secca ed acqueforti originali. Queste due tecniche serviranno all’artista da trampolino di lancio nel mercato italiano e straniero della grafica. A partire dagli anni Ottanta del XX secolo Marco Bonechi si è dedicato a moltissime “attività” artistiche che partono dalla pittura ad olio riportando sulla tela o sulle tavole paesaggi e rovine classiche, passando poi dalla grafica che conta centinaia e centinaia di incisioni e alle sculture in terracotta, in bronzo ed in argento. All’artista però, tutto questo non basta; Bonechi è sempre alla ricerca di qualcosa che nessuno ha ancora creato, una tecnica mai provata, una paesaggio mai visto, un’architettura fantastica e mistica, un perfetto esempio di quello che si può chiamare “Ricercatore dell’Arte”.

OPERE DI MARCO BONECHI SU ADELART.IT